Giacomo Serpotta: il Signore degli stucchi

Tra gli indimenticabili colori di Palermo, ce n’è uno che salta meno agli occhi – custodito com’è all’interno di gioielli architettonici. Tra l’azzurro del cielo e l’ocra dei suoi monumenti, Palermo è ricca anche di un candore abbagliante, che dà forma ad imperitura bellezza. È il bianco Serpotta e con voi siamo pronti ad immergerci in questo universo mozzafiato.

Continua a leggere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.