Chiese ritrovate: Sant’Antonio Abate e la Torre Civica

Nonostante il patrimonio artistico-architettonico della città conti un numero straordinario di chiese, i Palermitani sentono sempre il “buco” di quelle cui d’improvviso abbiano accesso negato. Per questo, la riapertura di uno dei “gioielli negati” porta sempre con sé un’ondata di gioia e curiosità. Ultimamente, l’attenzione si è focalizzata sulla chiesa di Sant’Antonio Abate – dai più nota come “Ecce Homo”. E noi siamo andati a riscoprirla per voi!

Continua a leggere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.