Un tesoro di lingua: ispirazioni multiculturali del Siciliano

All’indomani della morte di Andrea Camilleri, una delle cose che mi ha colpito nel clima di omaggio generale è stato scoprire dell’esistenza di un vocabolario siciliano/vigatese – italiano. Creato ad uso dei fan extraSicilia, è un inventario divertente per chi è Siciliano. Al di là delle considerazioni sulle bizzarrie del Siciliano vigatese, a volte decisamente anacronistiche, resta un dato di fatto: i romanzi su Montalbano hanno ridato lustro alla lingua siciliana. Sarebbe bello se tutti conoscessero veramente questa lingua regionale (non chiamatela dialetto, non lo è!), con la sua straordinaria ricchezza espressiva! E sarebbe ora di interrompere questa tendenza snob del relegarlo ai quartieri più popolari o alla gente meno colta. È un patrimonio troppo prezioso per accettare di disperderlo nell’oblio della noncuranza. Considero un crimine il fatto che un Siciliano si affanni a studiare inglese e niente sappia della sua lingua. Parlare in lingua siciliana non è degradante né antiquato. Anche perché ogni parola pronunciata in siciliano è una perla di multiculturalismo. Non ci credete? Leggete questo mio articolo:

《A lungo disprezzata dalla cultura nazionale, relegata – come da letteratura verista – ai poveri e diseredati. Poi dissacrata nell’accostamento con malaffare e mafia. Quindi sdoganata – sebbene reinventata – dal successo di Camilleri e della sua Vigata. È la lingua siciliana, tout court Siciliano, nelle sue varie sfumature locali, con la sua in realtà elevata origine e rilevante storia. Tanto da meritare il riconoscimento UNESCO di lingua regionale – con un’essenza multiculturale! E, a volerne parlare, è come schiudere le porte di uno straordinario universo a rischio di estinzione.

Continua a leggere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.